CASE HISTORY ————  17 Giugno 2019

Centro libri e Sitma

—————— Un sistema completo ad elevata automazione per la distribuzione libri

Business unit E-logistic Sitma

Centro Libri è una società bresciana che dal 1976 distribuisce libri su tutto il territorio italiano e che ha recentemente scelto di dotarsi di un sorter Sitma Speedy Sort, abbinato ad un impianto di confezionamento. La soluzione fornita da Sitma ha contribuito ad elevare l’automazione dell’azienda ed ottimizzare la
gestione del magazzino, risultando al contempo flessibile e performante.

—————— Un impianto ad hoc per automatizzare le fasi di distribuzione e resa

La partnership tra Sitma e Centro Libri è nata per rispondere a una specifica esigenza da parte di quest’ultima, intenzionata ad ottimizzare la gestione e l’efficienza della logistica sia nelle fasi di distribuzione dei libri nuovi che nella gestione dei resi. Fra i rivenditori di libri – sia generici che scolastici – riforniti da Centro Libri ci sono le classiche librerie, ma anche operatori e-commerce come Amazon o IBS e alcuni comuni, che distribuiscono libri scolastici alle famiglie. Complessivamente, si tratta di oltre 5.000 clienti, che generano giornalmente circa 1.000 ordini di libri di vario tipo, prelevati da un magazzino contenente oltre 10.000 titoli.

Fino alla fine del 2017, tale operazione avveniva manualmente, tramite un operatore che – sulla base della lista degli ordini da evadere – prelevava i libri dagli scaffali, riponendoli successivamente in scatole di cartone. Per ottimizzare e velocizzare tali fasi, alla fine del 2017 Centro Libri si è dotata di un nuovo impianto per lo smistamento automatico ed il confezionamento dei libri in spedizione. Oltre ad ottimizzare le fasi di smistamento, il sistema ideato da Sitma ha permesso di passare ad una gestione massiva del picking, apportando importanti benefici gestionali nella logica di gestione del magazzino. Lo stesso impianto effettua poi il riconoscimento dei libri che vengono restituiti dai punti vendita al distributore.

—————— Il sistema: com’è composto e come funziona

Lo Speedy Sort di Sitma è un impianto di smistamento per libri composto da diverse stazioni. A monte della linea si trova un sistema ergonomico per l’alimentazione dei prodotti, composto da delle baie attraverso le quali i prodotti vengono posizionati manualmente e convogliati in rampa verso la stazione di smistamento. I convogliatori sono dotati di un sistema di telecamere per la lettura dei codici a barre ed il riconoscimento dei titoli, nonché di un’uscita dedicata, in caso di mancata lettura dei prodotti.

I libri così alimentati, entrano in una giostra di smistamento modulare composta da 278 tasche. Le tasche, che circolano in modalità continua, una volta giunte in prossimità delle uscite assegnate, si aprono sul fondo per depositare i libri all’interno di appositi carrelli muniti di un sistema di abbassamento graduale del fondo per evitare traumi dovuti alla caduta. A valle, troviamo poi il sistema per il confezionamento: questa parte è composta da una zona di riempimento manuale delle scatole, dove arrivano i carrelli contenenti i libri che il sorter ha smistato, un piano di pesatura, e un sistema di stampa delle packing list. Sono inoltre presenti una nastratrice per la chiusura delle scatole, una legatrice e un sistema di stampa e applicazione per etichette auto-adesive. Da ultimo, il sistema è dotato di telecamere per il riconoscimento delle scatole nelle varie fasi del processo di confezionamento, mediante la lettura di un codice a barre applicato dagli operatori durante la fase di riempimento.

—————— Efficacia e flessibilità nella logica di distribuzione e resa

La capacità meccanica dell’impianto è di 180 libri al minuto / 10.800 libri per ora, per un totale giornaliero di 80/100.000 libri smistati. Per quanto riguarda la lavorazione dei resi, i libri che i clienti hanno restituito vengono immessi nel sorter insieme all’ID del cliente. Il sistema riconosce i libri e li accredita al cliente che ha fatto la restituzione, dopodiché li scarica nelle uscite dove vengono raccolti per tipologia, in modo da semplificare il rientro a magazzino. Per quanto riguarda la distribuzione in outbound, la logica di smistamento adottata da Centro Libri si basa su assegnazione per singoli clienti o per ordini aggregati. In presenza di ordini per grandi clienti il sorter lavora secondo una logica di associazione statica: una o più uscite vengono quindi abbinate ad un cliente preciso, e tale associazione rimane per tutto il batch di produzione. Qualora si debbano gestire ordini per clienti medio-piccoli, è invece preferibile una associazione dinamica, abbinando le uscite in modalità variabile. Il riempimento dei carrelli avviene in base a 3 modalità pre-definite, che si possono scegliere di volta in volta. La prima è la gestione mista mono-cliente, che prevede di riporre svariati libri in un carrello per lo stesso cliente. Una volta in zona riempimento, gli operatori vanno ad inserire tali libri all’interno di scatole, fino al completo svuotamento del carrello. A questi libri viene associata una sola bolla di consegna relativa al contenuto totale.

Il secondo caso è quella della gestione mista multi-cliente, che prevede di riporre libri destinati a più destinatari in un medesimo carrello, il cui contenuto viene poi suddiviso in scatole associate ad ogni cliente, nella zona di confezionamento, mediante la rilettura manuale di ogni singolo libro. Infine, la gestione stratificata: in questo caso un carrello viene associato ad un singolo destinatario ma i libri sono depositati e suddivisi con dei separatori in base al volume della scatola. In questo modo il cliente si trova a ricevere scatole dal contenuto noto, riducendo la tempistica, i tempi di trasferimento ed evitando il passaggio dal magazzino interno.